Acqua di Mirto

10.90

Il Mirto è sacro ad Afrodite, Dea dell’amore e della bellezza.

Categorie: , Corrispondenze e intenti: , ,

Descrizione

Il Mirto è sacro ad Afrodite, Dea dell’amore e della bellezza. Una ghirlanda di Mirto adornava le giovani spose nel giorno del loro matrimonio. Con l’acqua di Mirto poi, pulivano la loro pelle donandole un delizioso profumo definito quasi angelico. I fiori del Mirto erano visti come la bellezza fugace dell’esistenza incarnata, poiché nel Mirto il profumo divino riposa nelle foglie sempreverdi piuttosto che nei fiori, che presto muoiono e lasciano il posto ad amare bacche blu scuro. Nei tempi dell’antichità il Mirto era considerato una preziosa pianta curativa. Gli erboristi moderni trascurano questa erba, ma l’aromaterapia la sta riportando alla nostra consapevolezza.

Le acque aromatiche possiedono le stesse proprietà  dei rispettivi oli essenziali. Il loro utilizzo è semplice, efficace e non esistono pericoli di dosaggi troppo alti, come succede con gli oli essenziali. Le acque aromatiche possono essere impegnate anche in cucina. In molte parti del mondo, le acque aromatiche giocano un ruolo importante nelle pratiche e cerimonie spirituali. Sono spesso usate per la purificazione degli spazi fisici e metafisici, dell’aura e per la consacrazione degli strumenti magici. Le acque aromatiche racchiudono effetti piacevoli sulla pelle e sono utilizzate localmente per le loro caratteristiche rinfrescanti e deodoranti, e vengono aggiunte nelle creme, maschere per il viso, lozioni e nei prodotti per la cura dei capelli.

Acqua di Mirto

10.90