Le Gallie

 13,00

Geografia Libro IV

Categorie: ,
Descrizione

Il quarto libro del “de Geografia”, ci mostra un affascinante diario di viaggio descritto da un contemporaneo sulla ditribuzione geografica, sugli usi e i costumi delle diverse Nazioni dei Celti delle Gallie.

“Finalmente disponibile, in una nuova e moderna traduzione, questo quarto libro del “de Geografia” di Strabone, ci offre un affascinante reportage con notizie di prima mano sulla ditribuzione geografica, sugli usi, sui costumi e collegamenti delle diverse Nazioni dei Celti delle Gallie. Si tratta di un’opera estremamente ricca di informazioni, di particolari curiosi ed interessanti, indispensabile riferimento per studiosi e appassionati della cultura celtica; uno dei pochi testi che, scritto da un grande storico e viaggiatore a loro contemporaneo, ci introduce nel mondo quotidiano dei primi abitanti d’Europa al tempo del loro incontro con la cultura Greco-Romana.”

Il volume è corredato per la prima volta da un ricco apparato topografico che in otto cartine individua tutti i popoli celtici, i luoghi e le città citati nel testo; ed è inoltre completato da due accurate appendici che riportano i nomi antichi e moderni delle popolazioni celtiche d’Europa e delle loro città.

Informazioni aggiuntive
Editore

Autore

Strabone

Pagine

128

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.