La Visione e la Voce (Liber CDXVIII)

100.00

È la cronaca dettagliata dell’esplorazione degli Æthir che Crowley effettuò grazie all’utilizzo del sistema di Magia Enochiano, per mezzo delle Chiavi o Chiamate che vengono dettagliate nel Liber Chanokh (inserito nel volume).

1 disponibili

Descrizione

La visione e la voce (Liber CDXVIII) racconta il viaggio mistico di Aleister Crowley (1875-1947) mentre esplorava i 30 Enochiano Æthyrs originariamente sviluppato dal Dr. John Dee e Edward Kelley nel XVI secolo.

Queste visioni hanno avuto luogo in due momenti: nel 1900 durante la sua permanenza in Messico, e successivamente nel 1909 in Algeria in compagnia del poeta Victor Benjamin Neuburg. Di tutte le sue opere, Crowley considerava questo libro il secondo per importanza dietro Il libro della legge, il testo che ha stabilito il suo sistema religioso e filosofico di Thelema nel 1904.

La visione e la voce è la fonte di molte delle dottrine spirituali centrali di Thelema, specialmente nelle visioni di Babalon e la sua consorte Caos (il “Padre di tutto”), nonché un resoconto di come un individuo potrebbe attraversare l’Abisso, assumendo così il titolo di “Maestro del tempio”.

L’Edizione è arricchita da foto a colori di Crowley e dall’inedito documento della Qabalah Enochiana. Elegantissima copertina rigida con stampa ad oro a caldo e rilegatura fatta a mano. Formato A4. Edizione limitata a 148 copie numerate. Pagine 262.

Disponibile 1 sola copia in condizioni perfette.

Informazioni aggiuntive

Pagine

262

Autore

Editore

Sovrano Ordine del Tempio della Via della Luce

Recensioni

There are no reviews yet

Aggiungi una recensione
You must be logged in to post a review Accedi

La Visione e la Voce (Liber CDXVIII)

100.00

1 disponibili