Campane tibetane

 41,90 244,50

Campane tibetane di varie dimensioni e pesi, con simbolo dell’OHM inciso all’interno.

Svuota
Descrizione

I prezzi delle campane variano a seconda del peso. Quindi campane con lo stesso diametro possono avere pesi diversi, e di conseguenza prezzi diversi.

Le campane tibetane sono strumenti originari del Tibet, Nepal e India, ma vengono prodotte anche in altri paesi come Cina, Giappone e Corea; i primi esemplari però sono senza dubbio stati prodotti in Tibet, nella regione Himalayana anche se la storia è ancora avvolta dal mistero. Questi strumenti sono considerati da molti popoli come una forma pura di suono, ovvero di vibrazione poliarmonica e per questo sono considerati come strumenti vibrazionali.

La composizione è la parte che forse rende le originali campane tibetane molto costose e difficili da trovare: sono infatti composte da una particolare lega di sette metalli, ognuno dei quali legato a un dei pianeti del nostro sistema solare:

  • Oro = Sole
  • Argento = Luna
  • Mercurio= Mercurio
  • Rame = Venere
  • Ferro = Marte
  • Stagno = Giove
  • Piombo = Saturno

Il suono emesso cambia in base a diverse caratteristiche della campana quali la proporzione con cui sono presenti i vari componenti metallici, lo spessore e la forma della campana stessa.

Composizione delle campane tibetane Ohm: 77/78% rame, 22% stagno e una piccola percentuale degli altri 5 metalli.

Informazioni sul processo di martellamento delle campane tibetane: il processo di martellamento delle campane tibetane viene realizzato completamente a mano. Ogni campana tibetana viene martellata seguendo una serie di procedimenti che conferiranno alla campana la forma perfetta. Nella fase di fabbricazione, vengono fatti fondere in una fornace diversi metalli che compongono la campana (rame, stagno, ferro, piombo, argento e altri) a seconda del tipo di campana che si vuole ottenere, come ad esempio per le campane in bronzo o per quelle in sette metalli. Il metallo fuso viene poi versato in uno stampo per ottenere un disco di metallo delle dimensioni e dello spessore voluti. A questo punto, il disco di metallo viene preso e modellato martellandolo dopo aver effettuato una attenta misurazione e selezionandolo per peso e misura. Per quanto riguarda il processo di martellamento vero e proprio, vengono impilati 4 o 5 dischi di metallo l’uno sopra l’altro che vengono poi riscaldati fino a diventare incandescenti. Il disco di metallo incandescente formatosi, viene poi martellato da artigiani esperti fino a quando il metallo non è più caldo; quindi, viene fatto scaldare nuovamente e nuovamente martellato. Queste due operazioni, scaldare e martellare, continuano fino a quando non si otterrà la forma e la dimensione desiderata (ecco perché le campane tibetane martellate possono avere differenze di qualche centimetro l’una dall’altra). Durante la fase di martellamento delle campane, il disco di metallo deve essere battuto quando è ancora incandescente, perché più flessibile. Appena raffreddato, infatti, il metallo perde la sua flessibilità diventando più fragile, rischiando così che si formino crepe quando viene colpito. Dopo aver ottenuto la forma desiderata, cominciano le fasi di fabbricazione della campana vera e propria. Ogni campana viene portata nella forma e nella misura voluta, e questo può avvenire nuovamente facendo prima scaldare il metallo e poi modellandolo colpendolo. Una volta ottenuta la forma e la dimensione richieste, la campana viene martellata per essere perfezionata. Le singole campane vengono quindi cesellate e rifinite sia all’interno che all’esterno.

 

 

 

Informazioni aggiuntive
Diametro

13 cm, 15,5 cm, 15,6 cm, 21 cm, 23 cm, 29,5 cm

Materiale

Rame
Stagno
Ferro
Piombo
Argento
Oro
Mercurio

Peso

415 g – 2430 g

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

COD: N/A Categorie: , , Tag: , ,