La Dea Oltre i Dualismi. A cura di Laura Ghianda.

La Dea Oltre i Dualismi. Presentazione di “Introduzione alla Teasofia” di Laura Ghianda.


Ciò che si chiama “Dea” cos’è? Non è affatto “la metà femminile di Dio“, dell’universo, o di qualsiasi altra cosa. Anzi, non è per niente comprensibile tramite una visione del mondo dualista che concepisca tutto come due metà separate.

La Dea della Teasofia non è nemmeno una nuova “religione”, né un revival storico di un passato idealizzato. È in primis un territorio immaginale, una matrice in grado di produrre realtà.

Il testo che presenteremo, quindi, non è indirizzato solo a ricercatrici e ricercatori spirituali, o a coloro che verso “Dea” provano un sentimento di devozione; è adatto anche a chiunque abbia il coraggio di sfidare alcune comuni convinzioni e voglia cercare ispirazione per la costruzione di un nuovo umanesimo, uno in grado di rispondere concretamente ai problemi di oggi. Il cambiamento è possibile solo osando ciò che non abbiamo ancora osato e, in questa serata, oseremo. A sufficienza!


ℹ️ Laura Ghianda

Formatrice, scrittrice, relatrice, tutor e ritualista-cerimonialista, in Italia e all’estero. Vanta partecipazioni a importanti realtà di settore e una collaborazione con La Sapienza su pensiero e filosofia “della Dea”. Confermata ritualista e relatrice alla prossima Goddess Conference in Portogallo, ha fondando la visione della “Teasofia”, una cornice di senso, teorie e pratiche a partire dall’immagine di una “Madre Cosmica” inclusiva e oltre ogni lettura dualistica.

The event is finished.

Tags: ,

Data

26 Apr 2024
Expired!

Ora

18:30 - 19:30

Luogo

Saletta Argondia
via Nordio 4/c - Trieste
Categoria

Speaker

  • Laura Ghianda

    Formatrice, scrittrice, relatrice, tutor e ritualista-cerimonialista, in Italia e all’estero. Vanta partecipazioni a importanti realtà di settore e una collaborazione con La Sapienza su pensiero e filosofia “della Dea”.

    Confermata ritualista e relatrice alla prossima Goddess Conference in Portogallo, ha fondando la visione della “Teasofia”, una cornice di senso, teorie e pratiche a partire dall’immagine di una “Madre Cosmica” inclusiva e oltre ogni lettura dualistica.

Commenti disabilitati