Celebrare Mabon 2021 – Piccoli gesti per accogliere l’energia dell’Equinozio d’Autunno

Il 22 Settembre si festeggia Mabon, il Sabba che coincide con l’Equinozio d’Autunno. Questo è il momento in cui la notte e il giorno sono in perfetto equilibrio, così come ogni polarità – dentro e fuori di noi – è chiamata a ricercare equità e armonia. Luce e buio, maschile e femminile, materia e spirito, azione e ricettività.

Celebriamo i frutti della Terra così come gli ottenimenti personali raccolti durante l’estate e impariamo ora a lasciare andare ciò che non è più necessario. L’energia di Mabon ci insegna a fare spazio per accogliere il periodo di riflessione e introspezione che ci attende durante l’inverno.  

Da questo momento in poi, il ciclo della Natura si avvia verso il suo completamento.
I colori attorno a noi si fanno più caldi e l’aria si rinfresca. Le giornate si accorciano in favore della notte e la luce cede così il posto all’oscurità. I semi di nuovi propositi rimarranno sopiti e nutriti nel buio, fino al ritorno di una nuova Primavera.

Le corrispondenze di Mabon

La Cornucopia o Corno dell’Abbondanza, è un tradizionale simbolo di Mabon. La sua tipica forma allungata e concava, rappresenta sia l’abbondanza del raccolto che il perfetto equilibrio tra le energie maschili e femminili.

I colori tradizionali di questa festività sono quelli che più richiamano l’Autunno: arancione, rosso, giallo e verde scuro, marrone, oro e rame.

I frutti della Terra associati al sabba di Mabon sono: mais, uva, legumi, zucca, mele, ortaggi a radice, melograno, sidro e vino.

Tra le pietre e i cristalli in sintonia con l’energia di Mabon troviamo: Ambra, Quarzo Citrino, Ametista, Corniola, Avventurina e Diaspro.

Celebrare Mabon: Piccoli gesti per accogliere l’energia dell’Autunno 

Celebrare Mabon ricercando l’armonia nella natura.

Uscire per una passeggiata nella Natura è il modo perfetto di accogliere l’energia che sta arrivando. Lasciamo che l’aria fresca e i profumi autunnali ci avvolgano e mentre osserviamo il paesaggio trasformarsi attorno a noi, svuotiamo la mente da ogni pensiero superfluo per entrare in armonia con la natura.

In alternativa possiamo dedicare del tempo alla meditazione o alla pratica dello yoga, oppure equilibrare corpo e mente con un bagno rituale. Per un’esperienza “magica”, aggiungiamo all’acqua qualche goccia di olio essenziale di Rosmarino, Cannella o petali di Rosa.

Accogliamo l’autunno decorando il nostro ambiente con prodotti stagionali.

Come da tradizione possiamo utilizzare i colori e i simboli dell’autunno per ricreare in casa la giusta atmosfera. Accendiamo candele colorate, cambiamo la tonalità di lenzuola e tovaglie e decoriamo l’ambiente con prodotti stagionali, come pigne e zucche.

Prepariamo la nostra casa ad accogliere l’energia di Mabon arieggiando gli ambienti e purificando gli spazi. Se lo desideriamo, possiamo bruciare dell’incenso alla Mirra, Salvia, Cannella o Rosa.

Celebriamo e attiriamo a noi la prosperità preparando un banchetto stagionale da gustare con gli amici e per l’occasione decoriamo la tavola con girasoli, grappoli d’uva, foglie di vite e di quercia. 

Felice Mabon a tutti noi!

Avvisami quando un articolo torna disponibile Ti informeremo appena il prodotto tornerà ad essere disponibile nel nostro catalogo. Lasciaci la tua email e ti ricontatteremo noi!